Google: Guida ai comandi (quasi) segreti

17 / 04 / 2018

Se c'è una cosa che pensiamo di saper usare bene, quella è Google. Ogni giorno, più volte al giorno, ci rivolgiamo al motore di ricerca inserendo domande e bisogni nella casella di ricerca, pensando che i suoi comandi non abbiano segreti, per noi.
Ogni giorno usiamo Google, e lo facciamo senza sapere che, all'interno del campo di ricerca, possono essere inseriti dei "comandi segreti", per effettuare delle ricerche più approfondite, o più specifiche.
In questa guida vi mostriamo una selezione di questi comandi di Google, una breve descrizione del comando, ed un esempio di come questi comandi possono essere usati, e perché a volte si rivelano davvero molto utili.

Comandi segreti di Google: gli operatori

Quelli che stiamo per descrivere sono comandi (detti anche "operatori", che è possibile inserire all'interno del campo di ricerca di Google (o nella barra di ricerca di alcuni browser, quali Chrome e Safari) per ottenere ricerche più raffinate e risultati ancora più pertinenti. 
L'elenco comprende due tipologie di operatori: quelli ufficialmente supportati (la cui esistenza è documentata da Google) e quelli che, pur non essendo ufficialmente supportati, restituiscono buoni risultati. È ovvio che questo elenco potrebbe diventare obsoleto in qualunque momento, perché Google potrebbe decidere di disattivare alcuni di questi comandi o, anche, di aggiungere nuovi operatori a quelli esistenti.
Cominciamo e... happy googoling a tutti!

  • Cercate uno smartphone con un prezzo specifico? Provate a chiedere, a Google "smartphone $380". Con l'operatore "$" si fanno ricerche specifiche sui prezzi.

  • Sapete quanto volete spendere, più o meno, per la vostra prossima auto? Allora potete dire a Google: "car $30000..$50000". Esatto, con l'uso di ".." tra le due cifre! Non male, vero?

  • Qualcuno ha copiato i testi del vostro sito? C'è un modo per cercare le esatte parole che inserite su Google, nell'esatto ordine in cui le inserite. Basta mettere il tutto tra virgolette. Cercate "agenzia di web marketing, che si occupa di aiutare le aziende ad ottenere visibilità sui motori di ricerca"... con le virgolette, mi raccomando!
    

- Volete sapere qual è il più alto... o il più veloce... o il più bello del mondo? Non importa che cosa stiate cercando, ma solo che abbia una determinata caratteristica? Usate il comando jolly "" e, poi, cliccate su cerca! Ad esempio: "più alto del mondo".

  • Ora... diciamo che siete interessati a cercare uno specifico hashtag (quello di un evento, o di una diretta televisiva, ad esempio). Potete digitare, nel campo di ricerca di Google, il comando "#" seguito da quello che volete sapere. Ad esempio "#ruyschfun" (se avete voglia di farvi due risate, e scoprire che cosa sia un RuyschFun!

  • Volete cercare all'interno delle pagine di un sito? O, magari, volete sapere quante pagine, di un sito, sono indicizzate da Google? C'è un comando molto utile, che è "site:". Provate a cercare "site:webatlas.it" e... il nostro sito non avrà più segreti, per voi! Potete anche cercare tutti i siti con uno specifico domino, ad esempio .gov, cercando "site:.gov".

  • Cercate siti correlati tra loro? Usate l'operatore "related:" prima dell'indirizzo di un sito che conoscete, e scoprirete gli altri. Un esempio? Cercate "related:time.com". Troverete, in un attimo, tantissimi siti di news e di informazioni giornalistiche.

  • Volete dettagli e informazioni su un sito?
Basta usare il comando "info:". Provate con "info:www.apple.com", ad esempio. 

Volete vedere la versione di un sito così come questo è stato salvato nella memoria recente (cache) del vostro browser?
 Usate l'operatore "cache:" davanti all'indirizzo del sito che vi interessa. Ad esempio "cache:www.caprikorn.it".



Conoscere meglio gli Operatori di Ricerca di Google

Se avete voglia di conoscere tanti altri "comandi segreti" e gli operatori di ricerca che possono aiutarvi ad ottenere il massimo da Google, vi invitiamo a visitare due pagine (solo in inglese).

La prima, ufficiale, è parte del Google Search Help.
La seconda, molto ben documentata, comprende anche operatori "non ufficiali" e non supportati da Google che, però, possono rivelarsi comandi molto utili per conoscere meglio il web, il proprio sito, e anche quello di collaboratori e concorrenti.


Web Atlas - Partner de Il Sancarlone di Arona

Questo articolo è comparso per la prima volta su Il Sancarlone - Magazine del Lago Maggiore. Per maggiori informazioni sulla testata giornalistica, visitare i sito e seguite la Pagina Facebook ufficiale di questo storico giornale, nato ad Arona, e famoso in Piemonte, Lombardia e Svizzera Italiana.